Sui sentieri della Grande Guerra - Pulsar Viaggi

Vai ai contenuti
Sui sentieri della Grande Guerra
IL TERRITORIO
Alpi Carniche, terra di confine. Teatro di aspre battaglie nella prima guerra mondiale, le cui testimonianze si possono incontrare ancora oggi lungo i sentieri in quota. Una delle pagine più importanti della storia italiana del ‘900, scritta nelle montagne

A CHI È RIVOLTO IL PACCHETTO
Il target a cui si rivolge il pacchetto sono gli amanti del trekking, esperti escursionisti in grado di affrontare anche sentieri attrezzati.
Difficoltà alta, dislivello medio 1.000 metri

LA NOSTRA PROPOSTA
4 notti / 5 giorni
Viaggio di gruppo, minimo 2 / massimo 6 persone
PROGRAMMA DI VIAGGIO
Giorno 1Check-in nel pomeriggio e tempo per sistemazione bagagli. Ad accogliere gli ospiti i Greeters, volontari locali, profondi conoscitori della propria terra tra storia e tradizione, accompagnano gli ospiti in una piccola escursione per il paese. Aperitivo di benvenuto, sotto le fronde dell’ippocastano del poeta Giosuè Carducci. Cena in hotel o ristorante convenzionato
Giorno 2Uscita con guida alpina al Monte Festa, sul cui roccioso cupolotto terminale sorge un fortino che si oppose con valore all'avanzata delle truppe nemiche durante l’invasione austro-germanica. Costruito nel 1910, è tutt’oggi conservato molto bene nonostante qualche inevitabile danno causato dagli agenti atmosferici. Il sentiero per salire riprende in parte la vecchia strada militare, per poi addentrarsi nel bosco e sbucare sulla cima con panorami mozzafiato. Pranzo al sacco. Cena in hotel o ristorante convenzionato
Giorno 3 - Le montagne che circondano il Passo di Monte Croce Carnico sono il luogo ideale per tutti coloro che amano camminare in mezzo alla natura incontaminata e cercare le tracce della Grande Guerra. Lungo tutto il percorso si possono vedere feritoie, filo spinato e appostamenti austro-ungarici per mitragliatrici. La guida alpina fornirà l’attrezzatura per affrontare i tratti di ferrata che caratterizzano la Galleria Cellon-Shulter che sale per 180 metri all’interno della montagna. Una volta usciti si incontra uno dei punti più panoramici del percorso: di fronte il Pal Piccolo e a nord le verdi vallate austriache. Pranzo al sacco. Cena in hotel o ristorante convenzionato
Giorno 4 - Traversata con guida alpina di Pal Grande - Freikofel - Pal Piccolo. L’uscita di oggi percorre proprio la linea di confine tra Italia e Austria in quello che si può definire un vero e proprio museo a cielo aperto. In mezzo ad una natura incontaminata si incontrano in successione alcune caverne adibite ad uso militare, delle casermette e una trincea coperta. Pranzo al sacco. Cena in hotel o ristorante convenzionato
Giorno 5Check-out. Prima del ritorno a casa un’ultima mezza giornata con una guida naturalistica che accompagna gli ospiti al museo della Grande Guerra di Timau, con piccolo giro per vedere i reperti storici nei dintorni
PREZZI
(Prezzo per persona in camera doppia in hotel 3***)

2 partecipanti €1.320,00 - 4 partecipanti €910,00 - 6 partecipanti €780,00
Supplemento singola €10,00 al giorno
In regalo un buono di €10,00 per l'acquisto di prodotti tipici

IL PREZZO INCLUDE
  • 4 pernottamenti con trattamento mezza pensione in hotel (colazione e cena)
  • 3 trekking con guida naturalistica certificata e 1 uscita con guida naturalistica
  • 1 escursione con i Greeters (associazione di abitanti locali che accompagnano i turisti alla scoperta dei luoghi più nascosti) con giro per sentieri di fondovalle e racconti su storie e tradizioni del paese
  • 3 pranzi al sacco
  • 1 aperitivo di accoglienza
  • Tassa di soggiorno

IL PREZZO NON INCLUDE
  • Assicurazione medica
  • Spese di trasporto
  • Bevande e consumazioni extra
  • Tutto quanto non specificato alla voce “il prezzo include”

Organizzazione tecnica: Pulsar Viaggi - Informazioni ed iscrizioni: informazioni@pulsarviaggi.it oppure 02468335
Privacy Policy
Cookie Policy
Torna ai contenuti